“I LOVE USO”: UN SUCCESSO L’EDIZIONE 2016

COMUNICATO STAMPA N. 05034 del 26-09-16

E’ stata un successo l’edizione 2016 di “I love Uso”, l’evento ritagliato su misura per gli amanti della mountain bike organizzato da A.s.d. Mareterra Bike Team in collaborazione con le realtà del territorio che si occupano di due ruote e con il Patrocinio del Comune di Bellaria Igea Marina: circa quattrocento i partecipanti totali che si sono sfidati tra sabato e domenica nell’attesa “BIM 24h Mtb”, una corsa in mountain bike della durata di ventiquattro ore su un circuito ricavato lungo il fiume, e nella “BIM 6h Mtb”, una gara endurance della durata di sei ore; ottimo il riscontro anche per la novità di quest’anno, una camminata notturna non agonistica lungo il fiume Uso dal titolo “Uso Night Walking che ha fatto registrare ben cinquecento partecipanti.
Cuore della manifestazione, il “Bim 24h Mtb Village” allestito in via Fornace, dove gli atleti e non solo hanno trovato l’assistenza necessaria, spettacolo, musica, animazione e soprattutto stand gastronomici che, in collaborazione con le realtà del territorio, hanno deliziato i presenti con piadina, pizza, cane di chianina e di mora romagnola alla griglia, seppia e piselli, primi all’amatriciana e sugo di canocchie, oltre a gelato e crepe. Presenti alla manifestazione anche quattro ospiti speciali, ovvero la campionessa di boxe Milena Tronto, il pilota di superbike Luca Marconi, il pluridecorato fuoriclasse di ciclocross Daniele Pontoni ed il pilota di CIV superbike Matteo Ferrari.
Sul piano agonistico, “I love Uso” edizione 2016 viene archiviata con la vittoria nella categoria individuale della “24 ore” da parte di Andrea Mainardi, che ha percorso nel tempo stabilito la bellezza di 535,7 chilometri. Vincitori assoluti della manifestazione, i quattro atleti del team “Fuori in 24h”, che hanno trionfato nella categoria a squadre maschile macinando quasi 715 chilometri totali: primo posto assegnato al fotofinish, staccando di misura i biker dei team “Rowa Top One”, “H24 Herbalife”, “Saraghina Mtb” e “Matteoni 1”. Team “Rowa” che ha poi trionfato nella categoria team a 8, sia maschile che femminile, mentre tra le donne si è imposta nella categoria individuale Giuliana Massarotto, che ha percorso oltre 500 chilometri in 24 ore.
Sottolineando che la “BIM 24h Mtb” ha rappresentato anche l’ultima tappa valevole per il campionato italiano “24h Mtb Challenge” a livello nazionale, gli organizzatori danno sin da ora l’appuntamento al prossimo anno.
Nelle foto di Antonio d’Alessio, le premiazioni femminili alla presenza del Sindaco Ceccarelli e un momento della gara.
iloveuso2016_fotoantoniodalessio_2 iloveuso2016_fotoantoniodalessio_1
Dott. Raffaele Rizzuti 

La tua opinione su quanto hai letto può essere preziosa! Scrivi qui!