La storia più antica della nostra città raccontata su Il Nuovo dal 2004 ad oggi

In occasione dell’articolo relativo al ritrovamento del mosaico in zona bordonchiese, siamo andati a spulciare gli altri nostri interventi sul tema della storia remota di Bellaria Igea Marina.

Ci è tornata così alla memoria una ricchezza notevole, che merita di essere messa in fila qui. Ecco dunque i link e i riferimenti alle pagine dove abbiamo raccontato cos’era Bellaria Igea Marina.

 

Dicembre 2004   Il Nuovo aveva appena cominciato a vivere ed ecco questo (col senno di poi) profetico articolo di Cristian Tassinari a pag. 2

Aprile 2006   Oggi abbiamo recuperato e dato uno spazio dignitoso e fruibile alle numerose Radio d’epoca, abbiamo conservato e portato a Bellaria Igea Marina il mosaico prezioso, la copia della stele di Egnatia Chila. Nel 2006 non c’era segno d questo recupero del territorio e dei beni che nascondeva. E così si assisteva alla definitiva distruzione del vecchio Castrum Lusi. A pag. 2.

Ottobre 2010     Ed ecco al famoso ritrovamento. Ci muoviamo prontamente ed intervistiamo la sovrintendente dott.ssa Renata Curina. A pag. 8.

Ottobre 2010      A seguito del nostro articolo, interviene Gianpaolo Vasini, presidente dell’ars. “Del dire e del fare”, lamentando come nel passato molto sia abbondato il dire e poco il fare. Un atto di accusa, non troppo implicito, alle vecchie amministrazioni bellariesi e una descrizione dei tentativi della sua associazione. A pag. 10.

Dicembre 2010   Approfondendo i temi e l filone iniziato, intervistiamo Luca Mandolesi, archeologo informatico. A pag. 10.

Gennaio 2011  In occasione della consacrazione della nuova chiesa di Bordonchio, andiamo a recuperare notizie sulla vecchia chiesa e sulla pieve che sorgeva su quella pianta o di poco a fianco. Sono le terre dove sono stati trovati i mosaici. A pag. 9 e 10 sulla vecchia pieve, mentre a pag.  7 e 8 sulla nuova chiesa.

Febbraio 2011   Una nuova intervista. Lucio Fabbri propone un polo museale da Bellaria a San Mauro. A pag. 8

Maggio 2011   L’amministrazione incarica Tassinari di fare nuove ricerche introno all’area dove è stato ritrovato il mosaico. Ecco l’intervista al sindaco Ceccarelli  a pag. 7.

Giugno 2011    Spaziamo su altri spicchi di passato. Ecco un intervento sull’abbazia di Donegallia, a pag. 7.

Ottobre 2011    Il racconto del Castello che tutti ammiriamo andando verso San Vito: il Castello Benelli. A pag. 8.

Febbraio 2017  Infine, ecco l’intervista a Cristian Tassinari in merito al restauro e alla esposizione del mosaico romano. È l’oggi. Ma è storia. 

1 thought on “La storia più antica della nostra città raccontata su Il Nuovo dal 2004 ad oggi”

La tua opinione su quanto hai letto può essere preziosa! Scrivi qui!