Giornata Nazionale del Dialetto: “E’ nòst dialèt”

L’Accademia Panziniana ha organizzato, in occasione della Giornata Nazionale del Dialetto del 17 gennaio, un pomeriggio culturale presso la Biblioteca Comunale “A. Panzini” di Bellaria Igea Marina. Questo evento è stato intitolato “E’ nòst dialèt” perchè il dialetto è una parte importante della nostra identità culturale che, come ci spiega Arnaldo Gobbi, presidente dell’Accademia, è importante mantenere in vita: “In casa mia si è sempre parlato dialetto, ma oggi purtroppo sta scomparendo dal parlato. Il dialetto rivela differenze anche sostanziali tra le varie città: da noi ad esempio ‘masè’ significa ‘nascondere’, mentre a Ravenna lo usano per dire ‘sistemare’; ma la peculiarità di questa lingua è che ci dà la possibilità di esprimere con una sola parola stati d’animo e situazioni che in Italiano richiederebbero discorsi complessi. Se questa lingua non sta scomparendo è anche grazie alle persone che sono intervenute qui oggi ed è il motivo per cui dobbiamo  loro un ringraziamento”.

dialetto_6152Durante l’incontro è stato possibile ascoltare la lettura di poesie in vernacolo, recitate da poeti dialettali locali. Sono infatti intervenuti Germana Borgini di Santarcangelo di Romagna, Gilberto Bugli di San Vito, Lidiana Fabbri di Coriano, Marcella Gasperoni di Bellaria Igea Marina, Fulvio Gridelli di San Mauro Pascoli ed Enzo Travaglini di Riccione. Questi hanno proposto in un primo momento l’ascolto di opere personali e quindi di alcuni componimenti dei grandi maestri del nostro dialetto, quali: Baldassarri, Fucci, Guerra, Mazzotti, Pedretti e Rocchi.

dialetto_6118Per fare da cornice alla voce dei poeti era presente Giada Bastoni che si è esibita con il violoncello.

Il pubblico è intervenuto numeroso e tra loro erano presenti anche molti giovani. Per rendere più accessibile l’evento è stata predisposta la proiezione della traduzione delle letture su uno schermo, in modo che tutti potessero seguire.

Segue una sequenza di foto scattate da Alessia Bocchini.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La tua opinione su quanto hai letto può essere preziosa! Scrivi qui!