Festa del mare: un bilancio (solidale) delle ultime attività

Specialità enogastronomiche della terra e del mare di Romagna, preparate direttamente dalle famiglie dei marinai di Bellaria Igea Marina, musica, spettacolo e forte valorizzazione del nostro mare e del porto canale. Questi gli ingredienti che hanno decretato il successo, negli ultimi anni, dell’ormai tradizionale Festa del Mare: un evento che, non di meno, è un’occasione utile per aiutare chi ha più bisogno e sostenere iniziative nobili.
Anche nell’edizione 2015, andata in scena lo scorso 18 agosto, sono stati raccolti infatti fondi a fini benefici; circa 7.000 euro totali, messi insieme grazie alla generosità e all’impegno degli organizzatori: Associazione Luce dell’Uso insieme ad Associazione Viv’Igea, Organizzazione Produttori Bellaria Pesca, Circolo Nautico e Sezione barche storiche “Bragozzo Teresina”, Circolo Diportisti, Nautica Morri, Cooperativa Marinara, attività commerciali e ristoranti che si affacciano sul porto canale, il tutto in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
Parti cospicue dei fondi raccolti sono stati devoluti alla neonata A.Sla.B. (Associazione per l’aiuto ai malati di Sclerosi laterale amiotrofica Bellaria Igea Marina), cui Luce dell’Uso ha anche offerto il pesce servito in occasione della cena organizzata dalla stessa associazione, nonché allo I.O.R. in occasione della triste scomparsa di un caro associato. Altri fondi, sono stati impiegati per l’illuminazione natalizia del porto canale, dal Palacongressi ai moli foranei, al pari di quanto fatto gli scorsi anni; inoltre, sono stati acquistati cesti alimentari a beneficio di alcune famiglie bisognose di Bellaria Igea Marina.

Queste nobili iniziative sono solo le ultime tra le tante rese possibili dalle manifestazioni (e dalle attività collaterali come la tombola natalizia) organizzate da Luce dell’Uso insieme ai suoi partner: negli ultimi anni, ad esempio, con i fondi raccolti si è contribuito all’acquisto di un macchinario per la realizzazione di tac presso l’Ospedale di Santarcangelo, altri sono stati impiegati per consegnare alle strutture sportive di Bellaria Igea Marina tre nuovi defibrillatori e per sostenere le attività del Bellaria Basket.

La tua opinione su quanto hai letto può essere preziosa! Scrivi qui!